Statuto - Cinofila Verbano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Statuto

La Societa

Art. 1
Il Club cinofilo Verbano è un'associazione a norma degli art. 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero.
Ha sede presso il presidente del Club.

Art. 2

Esso è affiliato all'Union Canine Suisse (UCS/SKB).

Art. 3

Il Club è divisio in sezioni, le quali possono essere ripartite in gruppi.

Art. 4

I capisezione sono eletti dal Comitato, i capigruppo dalla Commissione tecnica.

Art. 5

L'Assemblea generale dei membri attivi è l'organo supremo del Club e si riunisce almeno una volta l'anno.
Ogni nuova sottosezione che si aggrega al Club Cinofilo Verbano a partire dal 1 febbraio 2006 ha diritto di presenziare con massimo 2 delegati (Presidente e segretaria) all'assemblea generale del CLub.

Art. 6

Il Comitato è composto del presidente del Club, del presidente della Commisione tecnica , del segretario ed un altro membro. Su richiesta, i presidenti delle altre Commissioni (art.10 e 11) possono assistere alle sedute del Comitato.
Il Comitato è l'organo esecutivo e amministrativo. Esso prende ogni misura utile per il buon funzionamento del Club, riservate le decisioni dell'Assemblea generale.

Art. 7

Il presidente del Club, il presidente della Commissione tecnica e il segretario sono eletti dall'Assemblea generale a tempo indeterminato.

Art. 8

Ogni membro attivo assume, di regola, un incarico all'interno del club. Il membro attivo può essere eletto membro attivo onorario. In tal caso è esonerato dal pagamento della tassa sociale annua.

Art. 9

Il nuovo membro, con o senza cane, è membro "amico" e potrà essere ammesso alla stregua di membro attivo dall'Assemblea generale. Prima di avanzare la sua candidatura, il Comitato interpella il monitore dell'interessato. Se si tratta di un membro "amico" senza cane, determinante per l'ammissione è il suo comportamento e quanto egli può fare per il Club. Il membro "amico" può essere ammesso come attivo solo ove la sua candidatura non sia oggetto di opposizione.

Art. 10

La Commissione di revisione dei conti è eletto dall'Assemblea generale per la durata di un esercizio annuo.

Art. 11

Le altre Commissioni (Commissione tecnica, di reclutamento e dell'informazione) sono elette dal Comitato a tempo indeterminato. Il presidente della Commissione tecnica è eletto dall'Assemblea generale.

Art. 12

L'Assemblea generale, il Comitato e le Commissioni decidono alla maggioranza assoluta dei votanti (50% più uno), salvo per quanto riguarda lo scioglimento del Club (due terzi dei votanti) e l'ammissione di nuovi membri attivi (tre quarti dei votanti, senza opposizioni).

Art. 13

Gli obblighi del Club verso i terzi sono garantiti unicamente dal suo patrimonio. È esclusa la responsabilità individuale dei singoli membri per i debiti del Club.

Art. 14

Il Club è vincolato di fronte a terzi dalla firma collettiva del presidente e del segretario.

Art. 15

L'Assemblea generale può decidere l'esclusione di un membro attivo. Il membro escluso non potrà più far parte di un altro Club cinofilo affiliato all'Union canine Suisse (UCS/SKB). Il comitato può autorizzare il membro attivo escluso ad aderire a un altro Club dell'Union canine Suisse.

Art. 16

Il membro "amico" che non è desiderato nel Club è avvertito per scritto dal Comitato o dal suo monitore.

Art. 17

In caso di scioglimento del Club l'avere in cassa, il materiale e gli archivi sono consegnati al Comitato centrale dell'Union Canine Suisse (UCS/SKB) o affidati a coloro che intendono rifondare il Club entro tre mesi dalla decisione di scioglimento. L'ultima Assemblea generale disciplina i particolari.

Art. 18

Un membro attivo può sempre dimettersi, purché abbia pagato la tassa sociale annua e gli eventuali arretrati. Per dieci anni il dimissionario non potrà più far parte di un altro Club affiliato all'Union Canine Suisse (UCS/SKB), a meno che chieda per scritto al Comitato di rilasciargli una lettera d'uscita. Questa potrà essergli rifiutata per giusti motivi.

Art. 19

Ogni modifca degli statuti compete all'Assemblea generale.

Art. 20

Per quanto non è previsto dal presente statuto, si applicano gli art. 60 e seguenti del Codice civile svizzero. Il presente statuto è stato approvato dall'Assemblea generale il 28 gennaio 2006 ed entra immediatamente in vigore.


A nome dell'Assemblea generale del Club
Il presidente del Club
Il segretario





 
Torna ai contenuti | Torna al menu